CONDIVIDI

Uno shooting tutto ‘da vedere’

Due giorni in Costiera Amalfitana

Qualche mese fa, abbiamo trascorso due meravigliosi giorni tra la costa più famosa al mondo e le isole che la coronano, la Costiera Amalfitana.

Due giorni intensi, completi di qualche alzataccia, per ottemperare al meglio il nostro compito, cioè quello di fare un servizio fotografico d’eccezione per la compagnia di traghetti Caremar. 

Il nostro servizio per le aziende, non delimita confini, infatti qualsiasi sia l’attività svolta dai nostri clienti, noi cerchiamo di valorizzarla al meglio per incrementarne il business.

Caremar, dovendo rifare completamente il sito internet e rendere operativo il servizio di prenotazione on line, ci ha chiesto di fotografare tutta la sua flotta e non solo, con la quale ogni giorno accompagna migliaia di turisti alla scoperta della delle meravigliose destinazioni campane, quali Napoli, Sorrento, Ischia, Procida e Pozzuoli.

E’ stata un’occasione unica per noi di poter assaporare la costiera e studiarne le luci e i colori, per rendere unico il servizio richiesto. Insieme ai colleghi di UpMeToo (società di realizzazione siti web con la quale collaboriamo), ci siamo apprestati a cambiare ‘repentinamente’ i traghetti, per effettuare riprese non solo fotografiche, ma anche video con drone e fotogrammi a 360° per offrire un’esperienza unica di virtual tour, mai compiuta prima all’interno di compagnie marittime. 

Abbiamo abbracciato con entusiasmo l’idea che, chiunque visiti il sito, possa già da casa, ‘passeggiare’ virtualmente dentro la nave e vedere tutti i servizi offerti tramite l’esperienza a 360° di virtual tour.

Non c’è stato solo il lavoro però..nei pochi momenti liberi abbiamo conosciuto e condiviso le esperienze dei comandanti che ci hanno rallegrato con la loro simpatia tipicamente partenopea. Infine, non possiamo omettere l’esperienza più bella di questi due intensissimi giorni: a Capri, durante una traversata, ci hanno fatto assaporare il magnifico panino alla caprese; mozzarella, pomodoro, un filo d’olio e due foglioline di basilico….non vi sembra che il nostro sia il lavoro più bello del mondo? Dai un pò di gelosia è comprensibile!!